Rilevamento termografico con droni

Questa tecnica prevede l’estrazione di informazioni e l’analisi di immagini acquisite attraverso l’impiego di camere multispettrali, con particolare riferimento all’infrarosso termico.

Dotando il drone di una camera termica è possibile dedicare dei voli alle mappature termiche. Considerando le caratteristiche del velivolo e studiando opportuni piani di volo, si può effettuare ad esempio il rilievo di un edificio per la valutazione di anomalie relative a perdite o dispersioni di impianti

I campi di applicazione sono:

  • rilevamento termografico per la valutazione energetica degli edifici
  • individuazione di persone in luoghi altrimenti inaccessibili
  • la localizzazione di anomalie nei pannelli fotovoltaici
  • l’identificazione di possibili fonti di sostanze inquinanti